Concatenamento dei 4000: nuovo tentativo fallito

Il progetto di inanellare tutti gli 82 quattromila delle Alpi in 80 giorni, che non riuscì per poco nel 2004 alla cordata del grande Patrick Berhault e Philippe Magnin per causa della tragica caduta di Berhault sulla cresta tra il Taschorn ed il Dom (vedasi in questa rubrica la nota al riguardo), è stato di nuovo tentato. Protagonisti sono stati Franz Nicolini e Michele Compagnoni (nipote di Achille), che nei mesi di aprile e maggio di quest'anno, a causa delle pessime condizioni meteorologiche (8 giorni di maltempo su 40), sono stati costretti alla rinuncia con solo 25 vette al loro attivo. I due giovani alpinisti si ripromettono però di tentare prossimamente.
Notizie in merito a questa impresa sul sito www.4kalps.com

(Fonte:ALP, n 34, lug-ago 2006 - LR)