Verbale della riunione per la costituzione del Gruppo Club 4000

Club Alpino Italiano
Sezione di Torino

Il giorno 24 novembre 2005, alle h. 21, in Torino presso la sede sociale della Sezione di Torino del Club Alpino Italiano al Monte dei Cappuccini - Centro Incontri, via Giardino n. 48, Torino, sono presenti: Daniela Formica, Luciano Ratto, Franco Bianco, Roberto Aruga, Andrea Castellero , Lodovico Marchisio, Paolo Stroppiana, Mario Schipani, Riccardo Brunati, Enrico Pessiva, Pier Mattiel, Antonio Sannazzaro, Gianpiero Barbero, Piero Rosazza, Walter Garbarini, Flavio Melindo. Luciano Ratto assume la presidenza della riunione, come da disposizione transitoria dell'art. 21 della bozza di regolamento allegata al presente verbale; Paolo Stroppiana svolge funzioni di segretario.
Daniela Formica, presidente della Sezione di Torino, porta il saluto del Consiglio Direttivo, esprimendone la soddisfazione e l'entusiasmo per le ragioni della riunione; ragioni nelle quali il Consiglio ha creduto e per la cui realizzazione si è impegnato, vedendo nella costituzione del nuovo Gruppo, opportunità di rivitalizzazione dell'alpinismo classico in ambito sezionale, tenuto anche conto del prestigio del Club 4000, associazione dalla quale esso deriva; espone quindi il percorso procedurale seguito nell'ambito della Sezione e del Club 4000 per giungere alla stesura della bozza di regolamento del costituendo Gruppo Club 4000 ed alla convocazione dell'odierna riunione. Ringrazia Luciano Ratto, che, oltre ad esserne stato il fondatore con Franco Bianco, ha proposto l'idea di costituire il Club 4000 quale Gruppo nell'ambito del CAI-Torino; ringrazia Flavio Melindo, che, ideatore e curatore del sito del Club 4000, si è occupato delle necessarie comunicazioni ai soci; ringrazia ancora Paolo Stroppiana che si è fatto carico delle attività di organizzazione e realizzazione, oltre che della stesura della bozza di regolamento da esaminarsi nella riunione odierna.
Luciano Ratto ripercorre brevemente la storia e le ragioni di costituzione del Club 4000 e le tappe che condussero alla redazione dell'elenco ufficiale U.I.A.A. delle vette alpine superiori a 4000 metri; auspica che, con la costituzione come Gruppo del CAI-Torino possa acquisire ulteriore notorietà ed ampliare la propria attività.
I presenti, soci del Club 4000 e della Sezione di Torino, all'unanimità esprimono la volontà di costituire il Club 4000 quale gruppo della Sezione di Torino del CAI, con la denominazione di Gruppo Club 4000.
Si passa quindi alla lettura ed al commento della allegata bozza di regolamento, che, dopo articolata discussione, viene approvato all'unanimità con integrazione dell'art. 3) il cui testo risulta così modificato:
"Art. 3 - Il Gruppo "CLUB 4000" si adopera per promuovere ed incentivare l'attività alpinistica in alta montagna, difendendo altresì l'ambiente naturale, stimolando e favorendo la conoscenza reciproca e l'incontro fra i soci al fine dello scambio di informazioni, esperienze e documentazione. Conserva ed aggiorna l'elenco storico dei propri soci e della loro attività. Cura l'elenco degli alpinisti che hanno salito almeno 30 "4000" che ne facciano richiesta."
Dal testo definitivo andrà inoltre espunto l'art. 21, superato dalla delibera assunta nel corso della presente riunione.
Il testo del Regolamento viene sottoscritto dai presenti e verrà sottoposto all'approvazione del Consiglio Direttivo, come da Statuto del CAI-Torino.
Vengono proposti come Consiglieri del Gruppo: Luciano Ratto, Franco Bianco, Pier Mattiel, Riccardo Brunati, Roberto Aruga, Daniela Formica, Enrico Pessiva.
La riunione viene chiusa alle h. 23 ed il presente verbale sottoscritto dal segretario.