Tutti i 4000 in 62 giorni

Lo svizzero Ueli Steck, 38 anni, famoso recordman per aver salito la nord dell'Eiger (2008)  in 2 ore, 47' e 33'', la nord delle Grandes Jorasses (2008) in 2 ore e 21', la nord del Cervino (2009) in 1 ora e 56' e la cresta integrale di Peuterey (2013) in 16 ore e 9', ha salito, nella primavera-estate 2015, in 62 giorni le 82 cime dei 4000 ufficiali delle Alpi, due giorni in più rispetto ai membri del Club 4000  Franz Nicolini e Diego Giovannini, che detengono il primato per aver impiegato 60 giorni tra il 26 giugno ed il 24 agosto del 2008.

L'impresa di Steck è stata rallentata dalle cattive condizioni meteo e da un infortunio al suo compagno, il tedesco Michael Wohlleber, che è stato costretto a ritirarsi a causa di un atterraggio infelice durante la discesa in parapendio dallo Schreckhorn.
Il confronto tra le due imprese rende onore e gloria ai due nostri amici.
 
(L.R. - agosto 2015)