News del Club

ASSEMBLEA ANNUALE DEL GRUPPO CLUB 4000

(Comunicato pubblicato su "Monti e Valli", bollettino del CAI Torino)


Come già annunciato qualche mese fa su "Monti e valli", dal 1 gennaio il "Club 4000" è entrato a far parte della nostra Sezione, prendendo come nome ufficiale "Gruppo Club 4000".

Una brevissima storia: il Club 4000 nasce nel 1993 per iniziativa di Luciano Ratto e Franco Bianco, come luogo di incontro fra alpinisti salitori di "4000" alpini. L'adesione all'associazione è aperta a tutti coloro che hanno nel proprio "carnet de course" almeno 30 vette delle 82 dell'elenco ufficiale UIAA.

Il "Club 4000" si caratterizza pertanto come una "accademia onoraria", un "riconoscimento alla carriera" per gli appassionati di questo modo di intendere l'alta montagna.
Particolarità del club è di essere un precursore dei moderni "club virtuali", perché da subito si diffonde grazie al proprio sito internet (www.club4000.it), ben curato ed estremamente accattivante.
Dopo più di dieci anni di vita e al traguardo dei 160 membri, le risorse dei soci fondatori e dei pochi amici che li supportavano erano appena sufficienti a reggere il peso del lavoro che lo sviluppo avuto dal club richiedeva. Da qui l'idea di entrare nella grande famiglia del Cai, idea approvata con entusiasmo dalla nostra Sezione, perché, oltre all'orgoglio di accogliere una realtà prestigiosa, vi è la convinzione di poter dare al "Gruppo Club 4000" nuove possibilità di sviluppo.

Il presente: naturalmente le idee ed i progetti per essere attuati hanno bisogno dell'impegno di numerose persone. Invitiamo pertanto i soci che hanno le caratteristiche richieste ad aderire al "Gruppo Club 4000", e a coloro che ancora non hanno raggiunto la "fatidica" soglia, ma sono sulla buona strada, di farsi avanti e partecipare. I soci ed i simpatizzanti avranno la possibilità di incontrarsi nella sede sociale del Monte dei Cappuccini ogni martedì sera dalle h 21 nella Sala Rocciamelone

Il futuro: la quota di 4000 metri è solo un numero tondo che suona bene e pertanto esercita un fascino psicologico particolare. Da sempre per gli alpinisti non anglosassoni, per i quali i 4000 metri equivalgono all'insignificante misura di 13.123,36 piedi, sono una metafora dell'alta montagna.
E' proprio nella logica di una rivitalizzazione dell'alpinismo classico che la Sezione intende procedere, assegnando al "Gruppo Club 4000" il ruolo di trascinatore per una sempre maggiore attività sul campo.
Pertanto, oltre a migliorare e potenziare il sito internet, la speranza è che il Gruppo diventi un luogo di ritrovo, dove ci si possa incontrare, per scambiare esperienze, informazioni e, infine, organizzare salite.

Per definire l'attività del Gruppo e nominare le cariche sociali, è indetta, a norma di statuto, la

ASSEMBLEA ANNUALE

nella giornata di Venerdì 26 maggio 2006 alle ore 21,00
presso la Sede Sociale del Monte dei Cappuccini
Viale Giardino, Torino

Frenetica attività dei soci del Club 4000

Grazie alle buone condizioni dell'alta montagna, i soci del Club si sono scatenati. Nell'ultimo fine settimana di luglio sono state comunicate le salite di 37 nuovi 4000 da parte di tredici soci. Sembra proprio una buona annata!

Ricordiamo ai soci che è opportuno raccontare la propria salita su Forum in "Situazione dell'alta montagna" (http://club4000.mastertopforum.com/)

(F.M. 30 luglio 2009)

Pieno successo della gita sociale sci-alpinistica

RimpfishhornNei giorni 8,9,10 maggio si è svolta, con la perfetta organizzazione di Paolo Stroppiana e con pieno successo,  una gita sociale sci-alpinistica sulle montagne del Vallese con salite allo Strahlhorn ed al Rimpfischhorn alla quale hanno partecipato 18  soci del nostro Club, Sempre su FORUM nei prossimi giorni Paolo inserirà una relazione della gita con le fotografie scattate dai partecipanti.

(L.R.-13.5.2009)

 

 

 

Il Club 4000 al Trofeo Mezzalama 2009

 

mezzalama2Una squadra mista, composta dai soci Marco Tatto, Mara Babolin e Massimo Giuliberti ha partecipato il 2 maggio alla 17ª edizione di questa prestigiosa gara internazionale di sci-alpinismo che ha visto la partecipazione di 270 squadre dopo il rinvio per il maltempo del 19 aprile. Dettagli, foto e classifiche della gara sono reperibili sul sito www.trofeomezzalama.org .

Sulla rubrica FORUM Marco Tatto presenta una relazione di questa bella impresa sui 4000, corredata da numerose fotografie.

(L.R.-13.5.2009)

Jocelyne Gay toglie il primato a Margareth Voide-Bumann

I giornali svizzeri "Le Nouvelliste" e "L'Alpi" del CAS hanno dato risalto alla notizia che Margareth Voide-Bumann era la prima donna ad aver salito tutti gli 8000 delle Alpi (v. la notizia del 12 agosto).

Prontamente un'altra alpinista Svizzera, Jocelyne Gay, ci ha però comunicato che questo traguardo era stato da lei raggiunto già nel 2001, e quindi spetta a lei questo ambito primato.

Congratulazioni vivissime a Jocelyne, senza nulla togliere ai meriti di Margareth, e benvenuta nel nostro Club 4000!

F.M. (19 dicembre 2008)