News sui 4000

Effetti dell'alcool sui rischi di congelamento

L'abitudine di bere alcool in montagna per riscaldarsi è molto diffusa, ma occorre ricordare che l'alcool è un potente vasodilatatore (cioè aumenta di diametro i vasi sanguigni), e, aumentando la superficie di scambio, aumenta la dispersione di calore. La sensazione immediata è quindi quella di un piacevole tepore, ma solo momentanea, mentre il corpo, perdendo calore, corre un maggior rischio di congelamento.

(Fonte: Sara Sevegal, La Stampa, 14.6.2006 - LR)