Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Nuova Via dedicata a Franz Rota Nodari - Grignone

Nuova Via dedicata a Franz Rota Nodari - Grignone 09/04/2018 22:54 #1529

Quale miglior modo per ricordare il nostro caro Franz, se non quello di dedicargli una Nuova Via?

Ci ha pensato il mandellese Benigno Balatti, che in compagnia della moglie Giovanna Cavalli, il 2 Aprile 2018 ha firmato una splendida linea verticale sulla parete Ovest della Grigna Settentrionale, dedicandola proprio a Franz Rota Nodari. La Via è stata chiamata “Feel free” (Sentiti libero). Si tratta di 450 mt con pendenze a 70° e difficoltà D complessivo.

E’ una Via che sarebbe piaciuta tantissimo a Franz, che come Balatti andava alla ricerca di questo tipo di vie, in luoghi “insoliti”. E proprio come Balatti, in montagna, faceva coppia con una donna alpinista. Dunque è un bel “regalo” alla memoria del nostro amico e socio Franz.

Personalmente poi, non posso che essere doppiamente felice, perché questo tributo è stato fatto sulle montagne che mi sono più care, sulle quali “sono di casa”.

La notizia è stata riportata su alcuni quotidiani (vedi link):

www.ilgiorno.it/lecco/cronaca/franz-rota...ari-grigna-1.3833176

www.lecconotizie.com/attualita/balatti-f...-rota-nodari-442798/

Benigno Balatti (Classe 1954) è Accademico del C.A.I. con all’attivo un’infinità di Prime assolute. È l’Uomo del Disgrazia, poiché proprio sul Monte Disgrazia ha scritto pagine di alpinismo con una successione impressionante di Nuove Vie. Quando Balatti prende di mira una montagna, difficilmente ne lascia qualche anfratto inesplorato. Ora, sembrerebbe, aver puntato alla montagna di casa, il suo Grignone. Difatti, in anni recenti ha aperto - e lo sta tuttora facendo - una serie di itinerari di estrema difficoltà su questa leggendaria montagna lecchese. Gran parte delle Vie, Balatti le ha salite in compagnia della moglie Giovanna, che oltre ad essere una forte alpinista, è un’importante runner.

Benigno Balatti, si è formato alpinisticamente alla scuola del mitico Giuseppe “Det” Alippi, di cui è cognato. È stato proprio il “Det” a portarlo con se sulle lisce pareti del Sasso Cavallo, dove, i due, hanno scritto parte della storia di queste pareti, che furono, prima di loro, del leggendario Riccardo Cassin.
Da sinistra: Giuseppe "Det" Alippi, Benigno Balatti, Raffaele Morandini, Pierluigi "Luigino" Airoldi

Da oggi, l’imponente parete Ovest del Grignone, sarà per me, non solo il luogo di tante avventure vissute, ma anche, soprattutto, il ricordo del caro amico Franz, che ricorderò sempre entusiasta e sorridente.
Franz e Raffaele

Raffaele Morandini

-
Allegati:
Ringraziano per il messaggio: Aldo Tosetti, Tachi Pesando

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Nuova Via dedicata a Franz Rota Nodari - Grignone 10/04/2018 13:23 #1530

Una bella iniziativa, complimenti agli apritori.

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Nuova Via dedicata a Franz Rota Nodari - Grignone 15/04/2018 15:23 #1531

Magnifica iniziativa per ricordare degnamente il caro Franz: non si poteva trovare di meglio. Complimenti a Benigno e Giovanna che l’hanno ideata e realizzata così prontamente.
Grazie.
Luciano

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.327 secondi
Powered by Forum Kunena