26-08-07: Trav.FLETSCHORN-LAGGINHORN: altra cavalcata a 4000

Di più
28/08/2007 14:30 #160 da Franz Rota Nodari
COM_KUNENA_MESSAGE_CREATED_NEW
La gita del riscatto di Frankie. Dopo la debacle del GranPa dove vengo "rocambolescamente recuperato" da Dome&co, eccoci in Vallese per un nuovo 4000. Anzi, un Quattromila e un Quasi Quattromila. Dopo un attimo di indecisione riguardo etica e palle varie eccoci sulla cabinovia che da Saas Grund porta ai 2400 metri di Kreuzboden. Carichi come muli superiamo la romantica Weissmiesshutte: la giornata è spaziale, i 4000 del lato E della valle di Saas fanno capolino (non posso non rimirare il Taschhorn), fuori c'è addirittura un finto fraticello verde). Proseguiamo meno di mezz'ora e siamo sorpresi dalle piazzole per le tende a "quattro stelle" con sabbia e muretto a secco. Approntato il campo ci dividiamo: lui va in perlustrazione per il giorno dopo; io vado per la via ferrata su Jagihorn.

www.klettersteig.ch/Jaegihorn.html
Sarà una bella galoppata di 4 ore: un giro ad anello con tratti emozionanti come il ponte tibetano, la "rete dei pirati", la parete verticale con prese artifciali e rocce chiodate?

Cenato eccoci in branda. Alle 3:30 partiamo. La luna che illuminava a giorno presto "scappa" dietro l'Alphubel. L'itinerario contorna ora una valanga di seracchi dalle dimensioni ciclopiche. Il Fletschorngletscher ha scaricato di recente. Dopo un po' di sano ravanaggio eccoci alla neve. Albeggia. Superato il Grubengletscher e i suoi crepacci ben coperti nella parte alta siamo ora a picco sulla Nord del FLETSCHORN, 3994m: brrrr?in breve alla panoramica cima e via di corsa verso il LAGGINHORN, 4010m. La cresta che ci porta su questo 4000 è molto bella, di roccia solida con singoli passaggi di III. La neve (30/40 cm) non ci infastidisce più di tanto e dopo 2 ore siamo in cima sul versante del Sempione a crogiolarci al sole riparati dal forte vento del versante opposto. La discesa per la normale sarà facile e divertente anche per i primi 400 metri ben innevati e con una traccia bella dura. Ma solo davanti alla birra al Kreuzboden potremo brindare al successo della nostra cordata. Avanti con la prossima ;-)

alpinisme.camptocamp.com/gita12953.html

Ed ecco le foto...

Il Fletschorn con la sua bella parete N dal Sempione. L'itinerario seguito sbuca da dietro alla sella proprio sopra la via dei Viennesi, traversa la cima e scende dalla seguente sella.


Fletschorn e Lagginhorn dalla piana di Kreuzboden


Lo Jagihorn con l'itinerario della ferrata dalla Weissmiesshutte


Campeggio a 4 stelle con panorama D.O.C.


Salendo la ferrata allo sperone 3150. Si intravede il ponte tibetano.


Sul ponte...brrr


La "rete dei pirati"


Prese aritificiali: proprio una svizzerata...


Possente Weissmiess


Fletschorn e Lagginhorn con la traversata. Evidenziato l'accesso con la ciclopica frana di seracchi.


4000 vallesani dal Grubengletscher


In cresta


La N piomba giù di lì a sinistra...


Dal Fletschorn, Lagginhorn e Weissmiess


Il Lagginhorn con la cresta che ci aspetta...


Attacco





La conca sommitale del Fletschorn dalla cresta.





Passaggi interessanti e anche esposti


La neve fresca presente non infastidisce più di tanto, ma alcuni passaggi sono delicati.


Ultime asperità





Verso la vetta





La discesa dalla normale con la valanga di seracchi.





Massi accatastati nella parte mediana della normale.


CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Si prega Accedi a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.350 secondi
Powered by Forum Kunena