Informazioni salita

Enrico PESSIVA
11-07-2019
Combin de Valsorey
Cresta O (Arête du Meitin)

Roccia asciutta, ghiacciai chiusi con neve portante.

La cresta è quello che è: brevi saltini di buona roccia collegati da tracce con ometti, da ricercare con attenzione per non perdersi in una montagna di sfasciumi.

La via è stata recentemente attrezzata con almeno 40 resinati, anche con maillon e attualmente, se lo si conosce, è l' itinerario di discesa più comodo e sicuro, anche solo con una corda da 30 metri (ma meglio 50). La spalla Isler, tutta asciutta, fa spavento.

Noi, per poter tribolare, abbiamo preferito invece il couloir du gardien, tutto in ghiaccio.

E' stata comunque una bella rimpatriata con Roberto Bianco, a 40 anni esatti dalla nostra salita alla Cecchinel -Nominè sul Grand Pilier d' Angle.